home english
chi siamo
tecnologie

storia dell'arte bianca
alchimia di una trasformazione
tecnologia e sapienza antica
prodotti garanzie
tecnologia e sapienza antica

La nostra azienda ha come finalità la macinazione, ovvero la trasformazione delle cariossidi di frumento duro in sfarinati.
Più precisamente, l’endosperma, che include la parte amilifera e lo strato aleuronico, viene separato dalle parti tegumentali e dal germe.
Dall’endosperma amilifero si ricava la semola raffinata , dalle parti tegumentali i cruscami.
I moderni processi di alta macinazione a cilindri comportano una serie combinata di azioni che includono l’apertura / rottura della cariosside, il distacco dell’endosperma amilifero dalla crusca, dallo strato aleuronico e dal germe, nonché la riduzione della granulometria dell’endosperma attraverso una serie di passaggi nei cilindri dei laminatoi.
Le operazioni di rottura / frantumazione sono accompagnate da operazioni di separazione / setacciatura degli sfarinati eseguite dai planchsister e dalle semolatrici.
La macinazione prevede, pertanto, diversi passaggi per assicurare che la maggior parte dell’endosperma sia convertito in semola ed altresì che la maggior parte dei tegumenti sia separata e rimossa per dar luogo al sottoprodotto.
La nostra azienda, da sempre all’avanguardia nelle nuove tecnologie e produzioni, ha adottato, già dal lontano 2006, il processo di decorticazione pre-macinazione al fine di migliorare le performance molitorie del frumento.
L’eliminazione preventiva degli strati tegumentali mediante azioni di abrasione e frizione condotte sulla granella, consente di semplificare notevolmente il diagramma di macinazione riducendo il numero delle macchine impiegate ed i relativi passaggi, e, altresì di apportare una serie di vantaggi:
- miglioramento delle caratteristiche igienico-sanitarie degli sfarinati grazie alla minor presenza di residui di fitofarmaci, metalli pesanti e micotossine; aumento della resa di macinazione;
- miglioramento delle caratteristiche qualitative degli sfarinati per ciò che concerne il colore, il minor contenuto di ceneri e di puntature (specks);
- riduzione dell’attività a-amilasica nella
semola e della suscettibilità della pasta al danno termico durante l’essiccamento;
- produzione di sottoprodotti caratterizzati dalla presenza di componenti bioattivi in grado di conferire loro un valore aggiunto.
L’altro asset della nostra tecnologia di produzione è senza dubbio la moderna selezionatrice ottica che seleziona e classifica chicchi scoloriti e corpi estranei presenti nel grano duro, in base al riconoscimento ottico di impurità diverse che passano a velocità altissima, grazie alla combinazione di avanzatissime telecamere e algoritmi capaci di calcolare la forma dei prodotti.
La selezionatrice asporta costantemente imperfezioni impercettibili grazie alla sua migliore risoluzione ed al suo elevato rapporto segnale / rumore che sfrutta appieno i sensori delle telecamere ed i sensori infra rosso ad alta risoluzione.
Il primato nell’adeguamento tecnologico, consente alla nostra azienda di elevare in misura sempre maggiore gli standard qualitativi dei nostri prodotti finiti in linea con la nostra mission per la massima soddisfazione del cliente.

 

brochure online

 

contatti borsa merci iniziative

 

Semolerie Ferro - P.I. 00070190707 - Tutti i diritti riservati - E' vietata la riproduzione anche parziale del contenuto